Accredito BEU (Bonifico Europeo Unico): Cos'è e come si effettua

Bonifico Europeo Unico: Cos’è e come si utilizza

Cos’è il nuovo Bonifico Europeo Unico (BEU) e come si utilizza per effettuare pagamenti in tutta Europa.

Il Bonifico Europeo Unico, o BEU, non è altro che una nuova forma del più comunemente noto Bonifico Ordinario, non più esistente fin dal 2014. La differenza è nota a pochi perchè il funzionamento degli strumenti è più o meno lo stesso, ma i vantaggi sono innumerevoli.

Il Bonifico Europeo Unico è un’evoluzione del Bonifico Ordinario resa necessaria dall’intrecciarsi dei rapporti bancari, economici e finanziari dei vari Paesi dell’area Sepa. Andando così ad eliminare le differenze di strumenti bancari di base e uniformando gli scambi di denaro.

Le caratteristiche del Bonifico Europeo Unico

Il Bonifico Europeo Unico porta numerosi vantaggi a tutti coloro che risiedono nell’area SEPA, ossia l’area Single Euro Payments Area, contenente tutti i paesi della comunità europea.

Si tratta di vantaggi oggi scontanti, ma non prima del 2014. Ecco i numerosi vantaggi che oggi si hanno grazie al BEU:

  • La possibilità di pagare con il proprio bancomat in qualunque nazione.
  • Possibilità di inviare pagamenti in altre nazioni europee senza doverlo specificare.
  • Addebiti e accrediti in tempo reale o in un massimo di tre giorni.
  • Tutela dei pagamenti online e degli acquisti online.
  • Addebiti ricevuti automaticamente in euro, a prescindere dalla valuta originaria.
  • Pagamenti in euro che vengono convertiti in automatico in altre valute.
  • I passaggi per i pagamenti in Rapporto Interbancario Diretto ora sono automatici o verranno comunicati entro massimo 30 giorni in caso di problemi.
  • Bonifici online effettuabili a tutte le ore da qualunque dispositivo dotato di una connessione ad internet.

Tutte queste caratteristiche, fino a prima del 2014, erano prerogative delle banche o avevano dei tempi molto più lunghi.

Come si effettua il Bonifico Europeo Unico

Il Bonifico Europeo Unico viene eseguito come un normale bonifico, tant’è vero che il passaggio dall’uno all’altro non è stato notato dalla maggior parte dei cittadini.

Per eseguire un Bonifico Europeo Unico avete due possibilità:

  • Andare presso la filiale della propria banca e chiedere di effettuare un bonifico.
  • Accedere ai servizi di home banking ed effettuare il bonifico online (di solito gratuitamente, ma non è detto).

La differenza, come potete vedere, è praticamente nulla rispetto ai vecchi bonifici, se non il fatto che i BEU sono molto più rapidi, semplici, veloci e sicuri da eseguire.

Bandiera Unione Europea
Bandiera Unione Europea

Accredit con il BEU: INPS e pagamenti Extra-UE

Con la nascita della SEPA e dell’Unione Europea in generale, molti pensionati si sono spostati in altre Nazioni Europee per godersi la pensione, e questo è stato possibile anche grazie al Bonifico Europeo Unico.

Questo, ovviamente, perchè ha reso più semplice e veloce anche farsi accreditare la pensione se si è in paesi dell’area SEPA, a differenza di paesi Extra-UE.

Per farci accreditare la pensione on dovrete far altro che comunicare i dati del vostro conto in banca, in qualunque Paese dell’area SEPA, all’INPS, ossia il codice IBAN e il BIC del conto corrente sul quale vorrete farvi accreditare la pensione.

La differenza con i Paesi Extra-UE sta nel fatto che non si potranno utilizzare i BEU e, quindi, dovrete aprire un conto in banche convenzionate e solo dopo potrete effettuare l’accredito presso altre banche.

Fonte immagine di copertina: https://pixabay.com/it/photos/denaro-euro-valuta-europa-1439125/

Ultimo aggiornamento: 19-11-2019