Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – "Da quando ho iniziato, i social si sono molto evoluti. Adesso, soprattutto dopo la pandemia, da fruitori di social sono diventati tutti creator. Adesso tutti cucinano, tutti condividono e tutti danno consigli. Siamo diventati tutti creator e va benissimo ma i social sono degli spazi che dobbiamo utilizzare con serietà". Lo afferma la food blogger Benedetta Rossi che, in occasione della presentazione del film documentario 'Kina e Yuk alla scoperta del mondo' al cinema dal 7 marzo, racconta come è cambiato il mondo dei social media.  Secondo Benedetta "è giusto che ognuno abbia il suo spazio. C'è poi chi lo usa bene e chi male ma non sono io che devo giudicare". I social sono "un megafono grandissimo che cerco di utilizzare con serietà e rispetto delle persone che ci sono dall'altra parte" anche perché "il nostro comportamento incide sulla vita degli atri".  "Per lavorare e comunicare bene devi prima di tutto ascoltare perché se sai con chi stai parlando allora tutto diventa più semplice, efficace e vero", spiega l'influencer. Da tik tok a Instagram: "Vedo tutte le persone uguali che escono tutte con le stesse frasi. Eppure quello che ci dà valore è l'essere unici. Perché, quindi, ci dobbiamo uniformare al volere del social? Con un video di un minuto Instagram mi spinge di più ma io ho bisogno di 5 minuti per spiegare una ricetta". Ed è questo che fa la differenza: "A me di quel numero non importa", conclude Benedetta. —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 28-02-2024


Alleanza Assicurazioni, al via prima edizione del tour su educazione finanziaria

Manganellate su studenti a Pisa, trasferita dirigente reparto mobile di Firenze